"Manuale" per viaggiare in gruppo

Il bar virtuale per chiacchierare di tutto, insieme!
Avatar utente
Xav
La Roscia
Messaggi: 2678
Iscritto il: 20 ott 2011, 17:19
Località: Roma

"Manuale" per viaggiare in gruppo

Messaggioda Xav » 27 mar 2012, 11:56

Un mio amico, di lunga esperienza, ha redatto queste breve manualetto con qualche regola per viaggiare in gruppo.
Sarà che spesso ho viaggiato con lui, ma quello che scrive lo trovo assolutamente utile e condivisibile : Chessygrin :

Ve lo metto in allegato così lo potete scaricare. Se vi va di leggerlo e farmi sapere che ne pensate o se avete altri suggerimenti per miglorarlo, fatemi sapere : Razz :

I punti salienti che ho trovato assolutamente interessanti sono:
La regola di base da adottare sempre e comunque è che: ognuno di noi è responsabile di colui che ci segue.
Una regola che sembra tanto semplice ma raramente vedo rispettata... Se uno si accorge che quello che è davanti allunga, se ne frega di quello che ci sta dietro e lo segue per paura di perdersi.

Altro punto che trovo fondamentale:
Un inconveniente capita sempre, ma creare casini per una gomma liscia o mancanza d'olio motore significa rovinare una giornata di moto agli altri per pura superficialità.

Comunque, se vi va leggetelo e fatemi sapere se pensate che ci siano cose da aggiungere o da togliere, confrontarsi fà sempre bene innocent.gif
Allegati
Viaggiare in gruppo.pdf
(56.66 KiB) Scaricato 158 volte
Federica, CapoSezione della sezione Roma. Falkor il mio "motore": Kawasaki ER6F bianco <3
Fiona è la mia sosia B-) Immagine Merida pure :P Immagine ...Sono una donna copiata :) :) :)

Avatar utente
COZZARONERO
Messaggi: 262
Iscritto il: 28 ott 2011, 8:57
Località: LECCE

Re: "Manuale" per viaggiare in gruppo

Messaggioda COZZARONERO » 27 mar 2012, 12:19

... è molto interessante e poi non si finisce mai di imparare e ricordare le regole di comportamento sulla strada ... brava Xav ... : police :
... Coloro che ci hanno lasciati non sono degli assenti, sono solo degli invisibili: tengono i loro occhi pieni di gloria puntati nei nostri pieni di lacrime.
... Sant’Agostino

Avatar utente
giacy
Messaggi: 37
Iscritto il: 25 ott 2011, 15:22

Re: "Manuale" per viaggiare in gruppo

Messaggioda giacy » 27 mar 2012, 16:45

Ottimo manuale, ma moolte volte le regole non vengono rispettate : Ho notato che in occasione dell'ultimo Giro.........qualcuno sorpassava a destra ed e' mooolto pericoloso anche a bassa velocita', qualche altro pilota arrivava velocissimo e staccava all'ultimo decisecondo in prossimita' della curva facendo rizzare i capelli a chi lo precedeva. L'andatura nei giri invece deve essere continua senza staccate decise o acccelerate mozzafiato.........si esce per divertirsi per altro ci sono le piste.
Due ruote e un motore:"Il vento fuori, la passione dentro."

Avatar utente
gio66
Messaggi: 402
Iscritto il: 20 ott 2011, 17:21
Località: Lecco

Re: "Manuale" per viaggiare in gruppo

Messaggioda gio66 » 28 mar 2012, 1:01

in gruppo si mantengono le posizioni e NON si sorpassa.
©gio66® "peter" - bmw r1200r 11/2009 km 241000~

Avatar utente
il dadda
Pdor, figlio di Kmer, della tribù di Ishtar, della terra desolata dei Kfnir, uno degli ultimi nove saggi: Pfulur, Galér, Pulcetta, Astaparigna, Sùsar, Param, Joetex, Fusus e Tarìm! Pdor, colui che era, colui che è stato e colui che sempre sarà!
Messaggi: 1086
Iscritto il: 22 ott 2011, 9:32

Re: "Manuale" per viaggiare in gruppo

Messaggioda il dadda » 28 mar 2012, 9:04

Ho letto il manuale, ed io che non sono motociclista (ci tengo sempre a sottolinearlo) l'ho trovato molto "teorico". Valido in caso di spostamenti di massa come quando un gruppo parte per raggiungere il nazionale original.gif , ma più il gruppo è grande più sarà inapplicabile perché, attenersi a queste (comunque semplici e sicuramente efficaci) regole significa far diventare una trasferta di 200 km un esodo biblico anche nella durata. E poi non tiene conto del fatto che il motciclista, a mio giudizio, è un essere irrazionale, pertanto ricondurlo ad un atteggiamento "pratico e razionale" è impossibile. Nella massa con una vastissima "campionatura" praticamente utopistico!
Caso diverso se parliamo del "mototurista", del "viaggaitore di professione" il quale sa che lo scopo del viaggio non è raggiungere la meta ma godersi il viaggio!
In ogni caso grazie Xav, grazie Raffaele e buoni km a tutti!
IL DADDA - IL DI'VINO - ALI' DADDA' - TOBIA - RA, DIO EGIZIO DEL SOLE - CHICCHESSIA - ASIMMETRICO
Immagine ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine
Io sono Pdor, il grande Pdor, figlio di Kmer, della tribù di Ishtar, della terra desolata dei Kfnir, uno degli ultimi nove saggi: Pfulur, Galér, Pulcetta, Astaparigna, Sùsar, Param, Joetex, Fusus e Tarìm! Pdor, colui che era, colui che è stato e colui che sempre sarà, ciuccia chi e ciuccia la!

Avatar utente
Xav
La Roscia
Messaggi: 2678
Iscritto il: 20 ott 2011, 17:19
Località: Roma

Re: "Manuale" per viaggiare in gruppo

Messaggioda Xav » 28 mar 2012, 9:22

Daddino, sicuramente hai ragione sotto un oggettivo punto di vista, ovvero che i motociclisti sono esseri irrazionali : Chessygrin : e che forse queste cose funzionano per gruppi non troppo grandi ma facciamo un esempio pratico: al nazionale siamo 800 moto e ci sta un capofila che nessuno (o quasi) sorpassa. Mi dici che senso ha dietro che la gente si metta a sorpassare e a fare la scema in una colonna di 800 moto? Se sorpassano pensi che davvero arriveranno prima? O che i tempi si allungherebbero davvero tanto se tutti rispettassero le posizioni? : Chessygrin :
Ovvio, in un posto come il nazionale, non è che se uno si ferma tutti quelli che stanno dietro si fermano di conseguenza (anche perchè spesso la gente si ferma per fare una foto o per motivi personali), per cose così immense le regole sono diverse ma almeno quella di evitare di sorpassare per nessun motivo se non fare la sgasata e far sentire quanto la propria moto è rumorosa, si potrebbe evitare ma qua si torna al punto uno: i motociclisti sono irrazionali : Chessygrin :

A me però è successo di farmi un viaggio con una sessantina di moto (che proprio poche non sono) e c'era gente che rispettava queste regole e ho trovato quel viaggio veramente piacevole e rilassante : Wink :
Federica, CapoSezione della sezione Roma. Falkor il mio "motore": Kawasaki ER6F bianco <3
Fiona è la mia sosia B-) Immagine Merida pure :P Immagine ...Sono una donna copiata :) :) :)

mau62
Messaggi: 141
Iscritto il: 29 ott 2011, 8:52

Re: "Manuale" per viaggiare in gruppo

Messaggioda mau62 » 28 mar 2012, 15:58

Non ho ancora letto il "manuale" in oggetto, ma mi permetto di dire la mia. L'anno scorso per mè è stato il primo CC DAY, ma soprattutto la prima volta in una massa così grande di motociclette, non nego, inizialmente un pò di paura e di tensione, ma con il trascorrere dei km tutto s'è ridimensionato e mi son trovato bene. Non nego che c'era di tutto, gente che passava a destra e a manca, ma, ognuno manteneva un comportamento regolare per non ostacolare i suoi vicini. Nella giornata di domenica però, in un passaggio un "velocista" m'ha urtato lo specchio sinistro e la cosa m'ha fortemente stizzito, e per evitare altre collisioni ho deciso di mettermi alle spalle dei carabinieri motociclisti e delle motodell'organizzazione.
La mia discuisizione è una solamente, chi partecipa deve ricordare che non è solo sulla strada, che tantomeno è ad una "gara di velocità" e quindi deve usare MOLTO BUON SENSO.
Ho fatto molti altri giri in gruppo, chiaramente non così numerosi, ogni volta è una cosa a sè, bisogna distinguere se si fà del "moto turismo" oppure si vogliono infrangere limiti di velocità e commi del "CODICE DELLA STRADA", per quest'ultima tipologia di motociclista personalmente io "auguro sempre TUTTO IL BENE DEL MONDO" ma considerando che in strada non sono soli consiglierei di "ESERCITARSI IN PISTA" e di trovare e provare in quell "giusta sede" i propri limiti...

Scusate l'intrommissione..

MAU62 - Bozen -

Avatar utente
Xav
La Roscia
Messaggi: 2678
Iscritto il: 20 ott 2011, 17:19
Località: Roma

Re: "Manuale" per viaggiare in gruppo

Messaggioda Xav » 28 mar 2012, 16:23

mau62 ha scritto:Scusate l'intrommissione..


Al contrario, grazie per esserti espresso e per aver partecipato alla discussione : Wink :

E riguardo al manuale, NON è certo fatto per eventi mastodontici come il nazionale ma come giustamente dici tu, stizzisce e infastidisce quando la gente si permette di fare cose come quelle che denunci tu.
Io ho partecipato a tutti e sei i nazionali e lo ammetto, sono una di quelle che è partita da fondo colonna e si è risalita tutta la fila, ha addirittura sorpassato gli aprifila e si è fermata più avanti per fare il video.
Avevo un motivo valido? NO, perchè non esistono motivi validi per fare quello che ho fatto io ma a mia discolpa dico solo che la colonna l'ho sorpassata sempre in punti dove la visibilità era alta e andando a velocità non molto più alta di quella della colonna in movimento (per la serie, non mi sono fatta sparate).

Il problema è sempre lo stesso: ci vuole sale in zucca anche per fare certe cose. Quello che parte sparato, sorpassa in curva, se ne frega di tutto e tutti è solo un pericolo, anche e soprattutto perchè invade la strada che dovrebbe essere percorsa dalle staffette che fanno avanti e indietro.

Detto questo, il manuale non è rivolto a gruppi così enormi ma magari a gruppi più piccoli. Posso assicurarti che, per mancanza di rispetto di queste regole, io che spesso faccio quella che chiude la fila delle moto, mi sono ritrovata da sola con gli ultimi 3/4 del gruppo che erano più lenti ed eravamo rimasti indietro perchè chi precedeva loro, non si è mai preoccupato di guardare gli specchietti e rendersi conto che non era seguito da nessuno ma si è solo preoccupato di seguire quello davanti per non venire perso.
Io ormai credo di avere una certa esperienza e se chiudo la colonna è perchè SO dove devo andare e se anche non trovo chi ci aspetta agli incroci, so portare le persone a destinazione ma non sempre è così : Wink :
Federica, CapoSezione della sezione Roma. Falkor il mio "motore": Kawasaki ER6F bianco <3
Fiona è la mia sosia B-) Immagine Merida pure :P Immagine ...Sono una donna copiata :) :) :)

mau62
Messaggi: 141
Iscritto il: 29 ott 2011, 8:52

Re: "Manuale" per viaggiare in gruppo

Messaggioda mau62 » 28 mar 2012, 18:24

Condivido in toto il tuo scrivere e sopratutto il tuo pensiero, al Nazionale è tutto un discorso a sè stante, chiaramente, e quì non ci possono essere deroghe, ci vuole una "GRAN BELLA DOSE DI SENSO CIVICO e COLLEGGIALE", in una qualsiasi colletività si è portati ad assumere atteggiamenti che magari non c'appartengono solo per "comparire" o "partecipare", e così facendo si fanno "grossi danni..."
Io mi muovo spesso in compagnia, m'è accaduto e mi vergogno pure a dirlo di essere l'ultimo del gruppo pur avendo una media attorno ai 190 km/h, poi, mi son detto che non ha alcun senso, che se voglio "l'adrenalina e il brivido" nulla è meglio che la pista (costi permettendo...)
Mi son comprato le valigie originali per la mia motoretta (VFR1200F) e non le smonto mai, le uso come detterrente psicologico alla velocità, ma non sempre ci riesco e mi dò dell'asino...
Che dfire d'altro, ho talmente decantato la mia esperienza agli amici che quest'anno uno di loro mi farà compagnia durante il 7° MOTORDAY e spero il prossimo anno ce ne siano di più ancora...

MAU62 - "Red Fox" - VFR1200F - (BOLZANO - BOZEN)

Avatar utente
il dadda
Pdor, figlio di Kmer, della tribù di Ishtar, della terra desolata dei Kfnir, uno degli ultimi nove saggi: Pfulur, Galér, Pulcetta, Astaparigna, Sùsar, Param, Joetex, Fusus e Tarìm! Pdor, colui che era, colui che è stato e colui che sempre sarà!
Messaggi: 1086
Iscritto il: 22 ott 2011, 9:32

Re: "Manuale" per viaggiare in gruppo

Messaggioda il dadda » 28 mar 2012, 19:57

Bè era ovvio che il manuale non volesse essere un vademecum per il nazionale, semmai per portarsi al nazionale.
Il corteo di moto che facciamo in quell'occasione non può certo definirsi un gruppo di moto che si sposta da A a B, quello è un ecosistema ! ! ! Un microcosmo ! ! ! Ed io non vedo l'ora che arrivi quello di quest'anno dove forse parteciperò con il mio Carletto, ed un ospite . . .
IL DADDA - IL DI'VINO - ALI' DADDA' - TOBIA - RA, DIO EGIZIO DEL SOLE - CHICCHESSIA - ASIMMETRICO
Immagine ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine
Io sono Pdor, il grande Pdor, figlio di Kmer, della tribù di Ishtar, della terra desolata dei Kfnir, uno degli ultimi nove saggi: Pfulur, Galér, Pulcetta, Astaparigna, Sùsar, Param, Joetex, Fusus e Tarìm! Pdor, colui che era, colui che è stato e colui che sempre sarà, ciuccia chi e ciuccia la!


Torna a “CCMotorday Café”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite