[08-10 giugno 2007] Il MIO 2 CCMotorday

Avatar utente
Xav
La Roscia
Messaggi: 2705
Iscritto il: 20 ott 2011, 17:19
Località: Roma

[08-10 giugno 2007] Il MIO 2 CCMotorday

Messaggioda Xav » 28 mar 2012, 17:38

Venerdì 06 giugno 2007
Quest'anno non ci sono limiti di gente che ogni carabiniere può invitare al nazionale... Redshave ne approfitta spudoratamente si parte in otto... Immagine

Appuntamento alle 14:30 a non ricordo quale uscita del Grande Raccordo Anulare.
Come al mio solito, parto in abbondante anticipo Immagine ma a dieci chilometri dall'uscita che devo prendere, sono in sesta , accellero ma la moto non risponde... Immagine PANICO!

Accosto sulla corsia di emergenza, cerco di mettermi il più da parte possibile, cerco di capire che succede. La moto è accesa ma anche se con la marcia inserita, è come fosse in folle Immagine

Chiamo subito Redshave e gli dico di andare che io in qualche modo invento.
Loro intanto si incontrano e nell'immancabile attesa di Giuda, si autoscattano Immagine

Immagine

Come prosegue la mia avventura: attendo l'arrivo del carro attrezzi che impiega circa un'ora e mezzo prima di arrivare da me Immagine
Nel frattempo becco amici sul GRA (vedi MarcoIce) che per fermarsi e capire se possono aiutarmi, manca poco fanno incidenti Immagine
Finalmente alle 17:00 la moto è sul carro attrezzi direzione Pavona dove sta quello che diventerà il mio meccanico da quel momento in poi (il mio solito meccanico non mi rispondeva al telefono e non volevo rischiare di portarla se era chiuso quindi seguo il consiglio di un amico e mi rivolgo a questo). Ci buttiamo col carro attrezzi nel deliro del venerdì pomeriggio romano e riusciamo ad arrivare a Pavona (via Appia fuori dal Raccordo) alle DICIANNOVE E TRENTA Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Il meccanico guarda la moto, prende una chiave inglese, stringe una vite (mi avevano cambiato due giorni prima catena corona e pignone) e la moto riprende a funzionare perfettamente... Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Mi guarda lui stesso mesto e disperato, mi dice “mi spiace, ma purtroppo di colleghi idioti ne ho tanti e questo non ti aveva stretto il bullone che con le vibrazioni ti si è allentato e questo è stato il risultato” Immagine
Nonostante fosse rimasto in officina più del dovuto per aspettarmi, non mi chiede niente Immagine

Io sono ancora basita ma ringrazio, torno a casa, chiamo Redshave, mi faccio dire approssimativamente la strada che devo fare (all'epoca non avevo né cartine né navigatore Immagine), la mattina alle 5:30 parto da casa mia in solitaria e forse senza sapere dove andare, arrivo sulla E45, sbaglio strada andando verso Terni, torno indietro e nei pressi di Perugia becco un po' di motociclisti e decido di seguirli. Ho fatto bene perchè loro mi portano a Casacastalda dove, appena arrivata, le prime persone che incontro sulla strada in direzione opposta sono il fratellone, Pulcetta e gli altri... Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
MeVaViglioso!!!!

Ma torniamo al venerdì dei miei compagni di viaggio. Mentre io bestemmio tra traffico, carro attrezzi e simili, loro arrivano con tutta calma a Casacastalda, vanno a prendere possesso dell'agriturismo e di dirigono poi alla cena sociale Immagine Immagine

Immagine

Immagine

Si inventano le foto artistiche Immagine

Immagine

Si fanno qualche partitina ai videogiochi dopo cena Immagine

Immagine

E si fanno un giretto per il paese e qualche dovuta foto col Dolmen in notturna Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

E poi decidono che è giunto anche per loro il momento di andare a dormire quindi buonanotte a tutti Immagine

Sabato 07 giugno 2007
La mattina dopo, appena svegli, si rendono conto che non alloggiano proprio in un brutto posto Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Ma è giunto il momento di andare! Si distraggono da contanta bellezza e di corsa colazione e partenza per il paese dove finalmente ci riuniamo!!!!!!!!!!!!!! Immagine Immagine Immagine
Immagine

E la prima cosa che mi dice la Pulce è che devo stare in campana perchè per andare all'agriturismo ci sta un BARATRO che qualcuno chiama strada sterrata che è pericolosissima e che lei forse manco ci ritorna stasera con la moto fino a lì Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine E non sapevo se ringraziare di aver sistemato la moto velocemente o maledire il meccanico che aveva capito subito il problema.

Per fortuna abbiamo poco tempo quindi smetto di sentire la Pulce perchè già stavo tremando di paura Immagine, il tempo di una foto (e di un sospiro di sollievo di Redshave che dalle telefonate intercorse in mattinata, già si era visto a vagare per le campagne della zona per venirmi a ripescare chissà dove Immagine) che si parte per il giro! Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

E il giro è PERFETTO! Perfetto nell'andatura, perfetto nei paesaggi, perfetto nelle strade insomma, veramente un giro SPETTACOLARE! Immagine Immagine Immagine

Ed arriviamo alla prima sosta dove ci aspetta un bell'aperitivo che però lascia poco spazio alle foto. Troppa voglia di chiacchierare dei chilometri spettacolari appena percorsi Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

La sosta è breve e si riparte direzione PAPPA!!!!! E altri chilometri favolosi si susseguono fino all'arrivo in un posto che non mi ricordo minimamente quale fosse (all'epoca non mi preoccupavo di dove stavo andando, andavo e basta Immagine) ma dove il posto per parcheggiare le nostre bambine non manca sicuramente Immagine

Immagine

Immagine

E il tendone predisposto ad accoglierci ci fa sentire a casa Immagine
Immagine

Immagine

Immagine

I ragazzi dello staff sono stati impeccabili: presenti, disponibili, cordiali e gentili Immagine
Immagine

Ed è qua che scorpo un modo fighissimo per poter appendere caschi e giacchetti. Geniale Immagine
Immagine

Ma la fame è tanta quindi prendiamo posto e ci facciamo servire l'ottimo cibo preparato per noi Immagine
Immagine

Immagine

E è qua che Giuda finalmente trova la moto giusta per lui Immagine
Immagine

Mangiamo e ci strafoghiamo, ci seguiamo la lotteria (ma non vinciamo niente... Scopriremo solo in seguito che il motivo per cui non vinciamo niente è perchè mancano il Cobra e Brag, uomini di immensa e sfacciata fortuna Immagine) e poi rientriamo in agriturismo dove le nostre motine prendono posto davanti alla casa
Immagine

Relax totale in piscina, ci lanciamo bellamente in piscina creando l'ovvio panico che ci circonda ovunque andiamo Immagine doccia e si riparte!!! La cena ci attende e la fame non manca mai (con tutto questo “moto”, ovvio che la fame non manca Immagine) e il terribile sterrato non ci fa paura Immagine
Immagine

Immagine

Immagine

Arriviamo e siamo affamatissimi e la serata ha già preso una bella piega. Le persone sono già tante
Immagine

Immagine

Ed è bello avere certezze: Redshave è sempre lo stesso Immagine
Immagine

L'alcool scorre potente e l'autoscatto a questo giro, esce solo a metà... E direi che è pure troppo rispetto allo stato in cui stavamo Immagine
Immagine

Balli, canti, risate, conoscenze e la serata scorre veloce e divertente e a un'orario indefinito la festa finisce e torniamo praticamente a passo d'uomo verso l'agriturismo dove il sonno si impossessa di noi in pochissimo tempo Immagine

Domenica 08 giugno 2007
Non restiamo la domenica al pranzo ma decidiamo di ripartire in mattinata per farci un po' di curve nei dintorni Immagine
Immagine

Immagine

E il cuore (Redshave ogni tanto lo chiamiamo anche cuore si Immagine) ci porta a Spello che scopro essere veramente bella
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

E a Spello becchiamo l'infiorata Immagine
Immagine

Immagine

Immagine

La giornata scorre veloce e il tempo stringe quindi si riparte direzione Roma dove sul GRA ci salutiamo, con l'immancabile sorriso ebete stampato in faccia per un secondo CCMotordays praticamente perfetto e un week end passato tra amici e divertimento.
E un pensiero che ti frulla nella testa: anche al 2 CCMotordays Immagine Immagine Immagine Immagine
Federica, CapoSezione della sezione Roma. Falkor il mio "motore": Kawasaki ER6F bianco <3
Fiona è la mia sosia B-) Immagine Merida pure :P Immagine ...Sono una donna copiata :) :) :)

Avatar utente
aquila67
Messaggi: 143
Iscritto il: 25 ott 2011, 23:47
Località: LIVORNO

Re: [08-10 giugno 2007] Il MIO 2 CCMotorday

Messaggioda aquila67 » 8 apr 2012, 23:01

Comlimenti... thumbsup.gif ............Io ancora non vi conoscevo!!!
Ex Capo Sezione Livorno - TRIUMPH TIGER 1050 SPORT


Torna a “II Raduno 2007 - Casacastalda (PG)”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite