Praga (non in moto)

Condividete con il Club il vostro viaggio
Avatar utente
Dottore83
Messaggi: 77
Iscritto il: 25 ott 2011, 12:43

Praga (non in moto)

Messaggioda Dottore83 » 18 apr 2013, 20:02

Il nostro viaggio a Praga inizia così……


Giovedì 11 Aprile 2013 ore 8.23

Arrivo a lavoro già stanco prima ancora d’iniziare come tutte le mattine di quest’ultimo periodo, vado a cambiarmi e vedo sul cellulare una chiamata persa del mio amico Marcellino (Machiavelli).
Il mio primo pensiero: “noooo cavolo deve essere successo qualcosa se mi chiama a quest’ora!!!!”
Lo richiamo subito preoccupato:
Fabio: Marcè tutto ok? E’ successo qualcosa?
Marcellino: non parto più per Praga il collega che doveva partire con me ha avuto un imprevisto.
Fabio: no cavolo mi dispiace, almeno ti riposavi un po’.
Marcellino: senti….
Fabio: dimmi…
Marcellino: ma tu ci verresti con me?
Fabio: quando?
Marcellino: stasera alle 19:00 abbiamo il volo.
Fabio: ma da dove?
Marcellino: Malpensa.
Fabio: sono le 9:00 ti richiamo tra un quarto d’ora.
Acchiappo il capo e senza dargli troppe spiegazioni chiedo 6 giorni di ferie, controllo con una velocità spaventosa tutto gli orari dei treni per arrivare a Milano, opto per un treno che mi porta a Bologna dove Marcellino si trova per lavoro, ma il treno parte alle 11.15.
Chiamo Marcellino e gli dico che ci vediamo alla stazione centrale di Bologna alle 14:15.
Si sono fatte le 10:00 devo correre correre correre, tornare a casa e fare la valigia in tutta fretta
Immagine
Mi dirigo a tutta velocità verso la stazione di Pescare, non ce la faccio non ce la faccio è troppo tardi, incontro vecchi col cappello alla guida di macchine lentissime lungo il mio percorso.
Arrivo in stazione.
E’ TARDISSSSSSSSSSSSSIMOOOOOOO, faccio il biglietto e finalmente…….. salgo sul treno!
Inizio a rilassarmi ma Marcellino mi chiama: hai preso il passaporto??
Fabio: oh CAXXXXXXXXXXXXO NOOOOOOOOOOOO.
Un principio d’infarto e poi mi ricordo che basta la carta d’identità.
Finalmente arrivo a Bologna incontro Marcellino e partiamo in direzione Malpensa.
Facciamo il check-in
Immagine

E le telefonate di rito
Immagine

Non ci avrei mai scommesso ma finalmente arriviamo a Praga, Boscolo Hotel cinque stelle, una figata
Immagine

Immagine

Eh ovviamente noi in un fighissimo Hotel di Praga cosa possiamo cenare?????
Ovviamente ci dividiamo un altrettanto fighissimo panino con la mortazza.
Immagine
Lo stress del viaggio ci ha messo sete usciamo a cercare qualcosa da bere, ci infiliamo in un pub e ci facciamo una birra.
Immagine
Quante probabilità ci stanno che due sardi appena arrivati a Praga incontrino in un pub una gita scolatica di sardi? Poche ma ci stanno.

Venerdì 12 Aprile 2013
Ci alziamo con calma e ci dividiamo i compiti, Marcellino tiene la mappa e io faccio le foto

Immagine

Ci dirigiamo verso porta delle polveri

Immagine

E poi verso la piazza della città vecchia

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Marcellino nel frattempo fà nuove amicizie
Immagine

Si è fatta l’ora di pranzo e decidiamo di entrare in un locale tipico del posto, il pranzo non è il massimo ma ci tiriamo su con una birrozza

Immagine

Finito di mangiare (e di bere) decidiamo di visitare il quartiere ebraico

Immagine

Immagine

Immagine

Un po’ stanchi di camminare rientriamo in hotel e ci prepariamo per la serata, nel frattempo Marcellino riordina le idee

Immagine

Prenotiamo la cena in un caratteristico che si chiama Nostalgie, i tavoli del locale sono vecchie macchine da cucire
Immagine

Ordiniamo uno stico di maiale marinato nella birra scura e poi arrostito, accompagnato da senape e come da tradizione lo annaffiamo di birra

Immagine

Mi sembra chiaro che non ci sia bisogno nemmeno di dirlo che ne abbiamo ordinato uno ciascuno

Immagine

Immagine

Per sapere se abbiamo gradito la cena basta solo guardare la faccia di Marcellino

Immagine

La serata si conclude con varie birre per locali caratteristici, ah se andate a Praga vi avviso che nei locali pubblici è permesso fumare, almeno da questo punto di vita in Italia siamo avanti


Sabato 13 Aprile 2013
Ci alziamo con moooolta calma e andiamo a fare colazione io prendo una torta

Immagine


E Marcellino che non voleva assolutamente fare colazione giustamente ne prende due

Immagine

Costeggiamo il fiume Moldava
Immagine

E passando sul ponte Carlo andiamo in direzione del castello
Immagine

Prima però foto di rito davanti al muro di Jhon Lennon, che negli anni ’80 divenne simbolo di pace e libertà per la popolazione
Immagine

Dopo una interminabile scalinata (‘tacci tua)
Immagine

Arriviamo finalmente al castello, la chiesa è quanto mai suggestiva

Immagine

Torniamo in Hotel e ci prepariamo per la serata. Da questo momento in poi non esistono testimonianze audio e video del proseguo della notata
Immagine


Il reportage fotografico riprende alle 5 del mattino con una colazione a base di kebab che Marcellino è disposto a difendere a costo della vita

Immagine

Domenica 14 Aprile 2013

Come è che si dice? La sera leoni e la mattina……. Thè

Immagine

La domenica la dedichiamo al cazzeggio libero e alle foto di Praga by night

Immagine

Immagine

Lundei 15 Aprile 2013
Il lunedì mattina iniziamo a renderci conto che la vacanza stà per finire

Immagine

Ma senza farci prendere dallo sconforto andiamo a visitare la parte nuova della città, questa è la dancing house di Praga costruita nel 1996 chiamata anche Fred and Ginger (da Fred Astaire e Ginger Rogers) la casa ricorda vagamente una coppia di ballerini vista dalla giusta angolazione

Immagine

Ci fermiamo alla birreria più antica di Praga U’ Fleku (consigliata dal DADDA)
Immagine

Sosta ai mercatini per prendere i regali

Immagine

E poi dritti in aeroporto, una volta saliti in aereo Mercellino si mette a riflettere (quest’uomo riflette troppo)

Immagine

La vista delle Alpi mi ricorda che la vacanza ormai è finita
Immagine

E che domani si lavora

Immagine


Spero che il nostro reportage possa avervi fatto vivere per qualche secondo l'atmosfera di Praga, che sarebbe altrimenti impossibile descrivere con le sole parole.



FRATELLONE è stato bello condividere questo viaggio con te, ma alla fine della fiera per me rimani sempre il solito............UBRIACONE : Thumbup :
"La kawasaki del vicino è sempre più verde"

aurelio
Messaggi: 6
Iscritto il: 10 mar 2013, 20:50

Re: Praga (non in moto)

Messaggioda aurelio » 18 apr 2013, 22:55

complimenti, è come se ci fossi stato anche io.
ho sentito il sapore dello stinco, e sono dovuto correre a prendermi anche io una birra.
bravissimi.

Avatar utente
Xav
La Roscia
Messaggi: 2705
Iscritto il: 20 ott 2011, 17:19
Località: Roma

Re: Praga (non in moto)

Messaggioda Xav » 19 apr 2013, 10:10

SPETTACOLO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! : Love :
Ho visto Praga nel 2010 a dicembre, nel mio caso era un pò più bianca e un pò più fredda ma Praga è sempre e comunque stupenda!!!!!
Bravi bimbi!!!!!!!!!! : Love :
Federica, CapoSezione della sezione Roma. Falkor il mio "motore": Kawasaki ER6F bianco <3
Fiona è la mia sosia B-) Immagine Merida pure :P Immagine ...Sono una donna copiata :) :) :)

Avatar utente
Pakka
Messaggi: 292
Iscritto il: 25 ott 2011, 8:02
Località: Padova

Re: Praga (non in moto)

Messaggioda Pakka » 6 mag 2013, 20:29

Che meraviglia !! se Praga è come l'avete descritta voi... : Thumbup : si deve andare ! Immagine
Nicholas Pakka -
Honda Deauville zavorrata da Cati

Avatar utente
Dottore83
Messaggi: 77
Iscritto il: 25 ott 2011, 12:43

Re: Praga (non in moto)

Messaggioda Dottore83 » 7 mag 2013, 15:36

E' meglio molto meglio di come l'abbiamo descritta : Chessygrin :
"La kawasaki del vicino è sempre più verde"


Torna a “Report di viaggio”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite